BARCARAGAZZI – Il socio-educativo di Reno


CommittenteSEST - Quartiere Borgo Panigale - RenoAreaDistretto di Borgo Panigale - Reno - BarcaDestinataribambini e bambine frequentanti la scuola primariaCoordinatoreCinzia TafuroContatticinzia.tafuro@lacarovanacoop.com


L’attività ha per oggetto la gestione di un gruppo socio educativo rivolto a ragazzi/e rientranti nella
fascia di età 6-11 anni.

Gli obiettivi che si intendono raggiungere con il gruppo socio educativo sono volti a:
• offrire ai minori uno spazio educativo relazionale adeguato dove vengano accolte le espressioni dei singoli ragazzi sostenuti nei percorsi di crescita nonché rilevate tempestivamente problematiche educative e sociali emergenti nella relazione con i bambini e bambine;
• sostenere lo sviluppo evolutivo di ogni minore nelle autonomie scolastiche, personali e sociali;
• aiutare i singoli ad integrarsi nel gruppo, a cooperare e a sviluppare capacità di mutuo aiuto e di mediazione dei conflitti;
• costituire un presidio territoriale in contrasto alla dispersione scolastica e implementare le opportunità per il successo formativo degli iscritti
• collaborare alla rete istituzionale e informale che effettua monitoraggi contrasta, proposte ed attività in contrasto a fenomeni di marginalità sociale e degrado con particolare riferimento a bambini e bambine e ragazzi e loro famiglie.

OBIETTIVI SPECIFICI:
Il servizio socio educativo che si intende mettere in campo dovrà operare in stretto raccordo con le scuole e con il territorio in quanto dovrà:
• consolidare la partecipazione al gruppo come punto di riferimento positivo per i bambini e sostegno educativo per le loro famiglie;
• incentivare la motivazione alla frequenza scolastica, in raccordo con le scuole di provenienza, attraverso l’aiuto ai compiti, l’individuazione di un adeguato metodo di
studio e lo sviluppo di azioni positive di sostegno all’attività didattiche e di approfondimento delle conoscenze;
• valorizzare le competenze trasversali dei ragazzi e le connessioni di queste con le attività scolastiche quotidiane, l’autonomia degli apprendimenti e lo sviluppo di motivazione ad apprendere;
• stimolare l’acquisizione di stili di aggregazione positivi e di gestione consapevole del tempo libero con la crescita di curiosità culturali e sportive e di stimoli creativi ed artistici
anche in rete con le opportunità territoriali e cittadine;
• implementare azioni di ascolto, rispetto e attenzione delle differenze culturali, religiose e sessuali dell’altro da sé nonché favorire la responsabilizzazione dei bambini e dei ragazzi. in merito alle proprie azioni e promuovere interventi attivi nella gestione delle relazioni interpersonale e nella mediazione dei conflitti;
• promuovere contesti di agio e benessere con interventi educativi legati sia alla cura di sè che alla prevenzione di comportamenti a rischio o illegali quali assunzione di sostanze legali o azioni di sfida del pericolo;
• partecipare attivamente, in raccordo con gli altri gruppi educativi, ai tavoli e alle attività del quartiere rivolte al territorio della Barca o alla popolazione giovanile del quartiere stesso.