Le schede informative sulle sostanze qui scaricabili sono utilizzate in particolare dai progetti che lavorano nei contesti della notte, dove è più facile incontrare consumatori verso i quali è utile fornire informazioni più vicine alla riduzione dei danni e dei rischi che al contesto prettamente informativo.

È molto difficile realizzare, anzi è forse da sconsigliare, un unico materiale informativo per tutti i contesti di lavoro e per i diversi destinatari degli interventi. Una cosa è operare nei contesti della notte, un’altra nei contesti scolastici, un’altra nei contesti informali di strada. Altro elemento da considerare è l’età del target di riferimento, per cui una particolare attenzione va posta al materiale informativo che eventualmente andrebbe usato con dei minori in contesti specifici.
Stessa valutazione va posta sui materiali informativi da utilizzare nei contesti formativi con gli adulti significativi per i minori, quali le famiglie e i genitori, gli insegnanti, gli educatori, gli allenatori sportivi, etc.
Altro elemento da valutare sulla scelta dei materiali da proporre è se tra gli eventuali destinatari ci dovessero essere persone che utilizzano psicofarmaci sotto prescrizione medica.

Per tutte queste ragioni o per altri motivi, siamo sempre a disposizione per eventuali confronti ed eventuali chiarimenti. Potete contattarci ai riferimenti reperibili sul sito.

Le équipe dei progetti di prevenzione

alcool

amfetamine

ansiolitici

antidepressivi

cannabis

eroina fumata

cocaina

erettili

eroina

funghetti allucinogeni

ketamina

LSD

MDMA

mescalina

neurolettici

salvia divinorum

smart drugs